Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_portoalegre

Passaporti

 

Passaporti

SETTORE COMPETENTE

Settore Passaporti
Sala 4 e 6, 3° piano
Orario al pubblico: per rilascio passaporto solo con orario prenotato on-line. Si invita l'utenza a una scrupolosa lettura di tutte le informazioni presenti in questa pagina prima di procedere alla prenotazione on line.

COS'E'

Il passaporto è un documento di viaggio e di riconoscimento rilasciato in Italia dalle Questure e all'estero dalle Rappresentanze diplomatico-consolari. Questo Consolato Generale non è abilitato al rilascio della carta d'identità cartacea, che è rilasciata solo in ambito europeo.

A partire dal 26.10.2006 è rilasciato il passaporto "elettronico", che utilizza stampa anticontraffazione e un microchip che offrono standard elevati di sicurezza.

Esso permette di entrare negli USA per soggiorni inferiori ai 90 giorni mediante una procedura di richiesta di visto semplificata. Per conoscere la validità del passaporto italiano e l'eventuale necessità di visto per l'entrata negli U.S.A. si rimanda al sito dell'Autorità U.S.A. competente e alle istruzioni sul sito della Polizia di Stato. Per gli altri Paesi del mondo (ad esempio area dell'Unione Europea, Australia, Cina, ecc.) consultare il sito Viaggiare Sicuri.

La domanda di rilascio del passaporto va presentata all’Ufficio competente in base alla residenza del richiedente, in Italia o all’estero. I cittadini italiani possono comunque chiedere il rilascio del passaporto presso un qualsiasi Ufficio emittente, sia in Italia sia all'estero, ma in tali casi sarà necessario acquisire preventivamente, e con tempi più lunghi, la delega espressa da parte dell'Ufficio (Questura o Consolato) competente per residenza.

PROCEDURA DI RILASCIO DEL PASSAPORTO

1. Essere cittadini italiani e avere la propria situazione anagrafica e/o di stato civile aggiornata.

2. Prenotare on-line l'appuntamento.

3. Presentarsi presso questo Ufficio nella data e ora prenotata on line, per sottoscrivere personalmente la domanda di rilascio del passaporto emessa da questo Ufficio.

4. Portare n. 2 fotografie formato tessera 3,5cmx4cm., recenti, senza data, a colori, frontali e con sfondo bianco, come da esempio.

5. Portare n. 1 documento di identità in corso di validità che consenta l’identificazione dell'interessato (carta d'identitá o passaporto brasiliano). Non sono accettati altri documenti di identità (ad esempio, patente di guida brasiliana o tesserino professionale brasiliano).

6. Portare il vecchio passaporto italiano se in vostro possesso.

7. Pagare il costo del passaporto (carta di debito).

8. Attendere la chiamata nominativa del funzionario per la rilevazione delle impronte digitali e il ritiro del passaporto.

Attenzione:

Nel caso in cui il richiedente abbia figli minori, la normativa italiana impone, per il rilascio del passaporto a suo favore, l'assenso da parte dell'altro genitore naturale del minore (a prescindere dallo stato civile del richiedente, celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato).

Nel caso in cui il richiedente sia un minore, è necessario l'assenso di entrambi i genitori.

L'assenso in entrambi i casi può essere rilasciato o personalmente presso questo Settore o compilando il relativo formulario:

1. Formulario assenso rilascio passaporto al padre o madre di figlio minore
2. Formulario assenso rilascio passaporto al minore

TEMPO DI RITIRO DEL PASSAPORTO

l passaporto è ritirato il giorno stesso della prenotazione, salvo impedimenti (ad esempio, blocchi del sistema informatico, mancanza di documentazione, ecc.).

Al momento del ritiro il cittadino è tenuto a controllare l'integrità del passaporto e la correttezza dei dati anagrafici in esso riportati. Ciò al fine di evitare i costi derivanti da eventuali richieste di sostituzione del passaporto.

La prossimità della data di prenotazione on line è variabile in considerazione della considerevole quantità di richieste rispetto al massimo dei posti liberati dalla Agenda automatica del sistema di Prenotazione on-line, che attualmente apre nuove date per la prenotazione tutti i giorni alle ore 24:00 (ora di Roma), fino a un massimo di 120 giorni.

COSTO PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO

Il costo attuale totale per il rilascio del passaporto è di R$ 411,00 in denaro con deposito in conto corrente bancario o R$ 422,00 con carta di debito nella sede del Consolato.

Il costo varia in base al cambio ogni trimestre. E' stata abolita la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario.

Il pagamento della tassa può essere effetuato  solo nel giorno in cui il passaporto sarà emesso.

Non saranno accettate altre forme di pagamento inclusi i pagamenti allo sportello Bancomat. 

Non sono accettati pagamenti con carta di debito Banrisul (Banricompras).

In caso di pagamenti effettuati in altre forme, i costi saranno a totale carico dell'utenza senza possibilitá alcuna di rimborso.

VALIDITA' TEMPORALE DEL PASSAPORTO

La validità temporale del passaporto differisce in base all’età del titolare: per i minori da 0 a 3 anni la validità è di 3 anni; per i minori da 3 a 18 anni la validità è di 5 anni; per i maggiorenni la validità è di 10 anni.

SMARRIMENTO O FURTO DEL PASSAPORTO

La perdita o il furto del passaporto è un fatto gravissimo. Del fatto deve farsi immediatamente denuncia anche se il titolare non intenda chiedere l'emissione di un altro passaporto. La non tempestiva comunicazione del fatto può compromettere il legittimo titolare qualora il documento venga adulterato e usato illecitamente da terzi.

Per chi si trova in Brasile o in viaggio all’estero, la denuncia deve essere fatta presso il Commissariato di Polizia del luogo dove il fatto si è verificato e successivamente alla Rappresentanza Diplomatico-Consolare più vicina.

Se ci si trova in Italia, la denuncia deve essere presentata direttamente in Questura. Per coloro che sono stabilmente residenti in Italia la denuncia può anche essere fatta telematicamente direttamente sul sito ufficiale della Polizia di Stato.

Affinché la denuncia sia corretta è necessario indicare i seguenti dati: nome completo del titolare, indirizzo, numero del libretto di passaporto, luogo e data di emissione/validità del passaporto.

Si consiglia di fare delle fotocopie del proprio passaporto e di lasciarle in luoghi sicuri in ogni spostamento all’estero (portineria dell’albergo, casa di parenti, ecc.) affinché, in caso di necessità, i dati del libretto siano facilmente recuperabili.

Per richiedere un nuovo passaporto occorre che il cittadino si presenti all’Ufficio Passaporti con la seguente documentazione:

1. Denuncia di smarrimento o furto del passaporto effettuata presso il Commissariato di Polizia del luogo dove il fatto si è verificato + fotocopia semplice.

2. Carta d'identità originale RG o RNE (che consenta l’identificazione del titolare) + fotocopia semplice.

3. Per gli italiani nati in Italia, immigrati recentemente, il permesso di soggiorno (protocollo di richiesta del RNE). Per i minorenni nati in Brasile il passaporto brasiliano in corso di validità.

4. Il cittadino dovrà successivamente provvedere a Prenotare on-line l'appuntamento per il rilascio di un nuovo passaporto in conformità alla procedura di rilascio del passaporto di cui sopra.

DOCUMENTO DI VIAGGIO PROVVISORIO (ETD)

Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio un turista in transito che deve partire tempestivamente e ha perso o è stato derubato del proprio passaporto) e non si faccia in tempo ad esperire la necessaria istruttoria per l’emissione di un nuovo passaporto, questo Consolato Generale può rilasciare un Documento di Viaggio Provvisorio, chiamato anche E.T.D. (Emergency Travel Document), con validità per il solo viaggio di rientro in Italia, nel Paese di stabile residenza all’estero o, in casi eccezionali, per una diversa destinazione.

RESTITUZIONE PASSAPORTI RINVENUTI ALL’ESTERO E RESTITUITI AGLI UFFICI CONSOLARI ITALIANI.

Si rende noto all’utenza che i passaporti oggetto di furto o smarrimento all’estero e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità, vengono restituiti all’Ufficio consolare nella cui circoscrizione è avvenuto il furto o lo smarrimento.

Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito all’estero un furto/smarrimento e vogliano verificare se i propri passaporti siano stati rinvenuti, a contattare l’Ufficio consolare territorialmente  competente per ulteriori informazioni in merito.

Si segnala che l’eventuale ritiro del passaporto potrà avvenire secondo le seguenti modalità: ritiro diretto presso l’Ufficio consolare; invio per posta, con spese di spedizione a carico del richiedente.

Si ricorda che trascorso il periodo massimo di un anno di giacenza presso l’Ufficio consolare, a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti, senza che i documenti siano stati reclamati dai legittimi proprietari, si procederà alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.

Ho letto e compreso tutto quanto sopra e accedo alla pagina della guida per le Prenotazioni On-Line.

E-mail Ufficio Passaporti: contato@comitesrs.com.br o passaporti.portoalegre@esteri.it
(Si prega di non inviare richieste per informazioni già presenti in questa pagina, nè tantomeno richieste di prenotazione del servizio, che è prenotabile solo on-line)

RIFERIMENTI NORMATIVI

Passaporti - Sito Web del Ministero degli Affari Esteri (Farnesina)

Documento di Viaggio Provvisorio (ETD) - Sito Web del Ministero degli Affari Esteri (Farnesina)


47